2021: miracolo a Roma. Eredità e futuro possibile della Capitale

Alfredo Macchiati

In evidenza, Libri, Politica e società

ebook 6,99€ | cartaceo 13,99€

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Roma ha sempre mostrato difficoltà ad acquisire le caratteristiche di una città moderna: la capitale d’Italia occupa le posizioni di coda in moltissimi dei parametri rilevati dalla Commissione Europea per tutte le grandi città europee e normalmente utilizzati per misurare la qualità della vita. Il libro cerca di rispondere alla domanda se questa condizione, frutto della storica mancanza di un blocco sociale capace di disegnare e portare avanti un progetto di crescita equilibrata e duratura, rappresenti una sorta di “ineludibile destino” per la Città Eterna. Per superare le forze, molteplici e radicate, contrarie alla modernizzazione, per uscire dal declino economico e realizzare una città più equa, per compiere il “miracolo”, sarebbero necessari un grande progetto urbanistico per il recupero delle periferie e nuove politiche nel welfare, nei servizi pubblici e nell’offerta culturale così da attrarre risorse imprenditoriali e scientifiche. Una difficile sfida per i nuovi amministratori della Capitale e per il governo nazionale.

Autore

Alfredo Macchiati, dopo aver avuto la responsabilità della direzione di uffici studi e affari istituzionali in enti pubblici e grandi imprese, da qualche anno svolge l’attività di consulente presso una società internazionale. All’attività professionale ha affiancato l’insegnamento in numerose università italiane e dal 2011 è docente di Politica economica all’Università Luiss Guido Carli. È autore di numerosi saggi e volumi in materia di privatizzazioni e regolamentazione (il più recente, Perché l’Italia cresce poco, Il Mulino, 2016).

Ne parlano

FIRSTonline 11/09/2021 | Miracolo a Roma? Rilanciare la Capitale si può ma serve una nuova leadership

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn