Addio vecchie monete: è l’ora di Bitcoin

Come le criptovalute cambieranno il mondo. L’approccio della scuola austriaca e dei libertari

Giovanni Birindelli, Gerardo Coco

eBook, In evidenza, Pamphlet

ebook 4,99 € | cartaceo 9,99 €

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Anche se a scuola non ve lo raccontano, la moneta (come il diritto, la legge, la lingua) è un prodotto dell’ordine spontaneo, della libera interazione fra individui. Oggi, la tecnologia sta provando a rimettere a posto le cose nella maniera più dirompente in assoluto, cioè coniando una nuova moneta. Potrebbero definitivamente finire i tempi della “manipolazione monetaria”, dell’inflazione e delle banche centrali, creatrici di bolle e crisi devastanti. Bitcoin mette in discussione il corso forzoso delle monete statali e restituisce alle persone il controllo del proprio denaro. Una vera rivoluzione non violenta che si propaga attraverso l’azione di milioni di agenti economici, che scegliendo di usare questa moneta se ne fanno garanti attraverso la Blockchain, un registro pubblico, condiviso in rete, aperto a tutti. Questo libro spiega che cosa sono i bitcoin e perché sono così importanti e propone un dibattito, nell’ambito della scuola austriaca di economia, tra i pro e i contro. Bitcoin è libertà!

Autore

Giovanni Birindelli, laurea in ingegneria ed economia alla Sapienza di Roma e master in filosofia e scienze sociali alla London School of Economics. Contribuisce a magazine e blog economici e politici di ispirazione libertaria.

Gerardo Coco, laurea in economia alla Bocconi e specializzazione in economia e finanza al Politecnico di Huddersfield. Lavora con multinazionali e istituzioni internazionali. Insegna economia e finanza alla Unimeier di Milano.

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn