Fabbriche 4.0. Percorsi di trasformazione digitale della manifattura italiana

Raffaele Secchi, Tommaso Rossi

con Guerini Next, Libri

ebook 13,99 € | cartaceo 19,50 €

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

Descrizione

L’adozione del paradigma Industry 4.0 e la digitalizzazione dei processi manifatturieri rappresentano una grandissima opportunità per il nostro sistema industriale, che potrebbe fare un salto di qualità e recuperare quel gap di competitività che viene sempre evocato quando si fanno confronti su scala internazionale. Se l’aspettativa è molto elevata, il risultato non è per nulla scontato.

Un progetto di trasformazione digitale in ambito manifatturiero è caratterizzato da un livello di complessità molto elevato per via dei numerosi elementi che devono essere tenuti in considerazione: le potenziali implicazioni sul business model aziendale, le tecnologie abilitanti con le loro interdipendenze, gli impatti sui processi e sulle persone.

È quindi indispensabile essere preparati per poter affrontare e guidare il passaggio dalla manifattura tradizionale a quella digitale. Il libro si pone l’obiettivo, attraverso l’analisi comparata di otto casi di implementazione di progetti Industry 4.0, di indicare ai lettori quali sono i fattori strategici, organizzativi, produttivi, IT e di filiera che possono abilitare la trasformazione digitale delle fabbriche italiane.

Autore

Raffaele Secchi è Dean della LIUC Business School e Professore Associato di Economia e Gestione delle imprese presso LIUC – Università Cattaneo. Svolge attività didattica e di ricerca sul Lean Management, sia nelle imprese manifatturiere che nei servizi, su Industry 4.0 e sui percorsi di trasformazione digitale delle operations.

Tommaso Rossi è Professore Associato di Impianti Industriali Meccanici presso LIUC – Università Cattaneo. È inoltre titolare del corso di i-Lab presso il Politecnico di Milano e docente del corso di Lean & Industry 4.0 presso l’École Polytechnique Fédérale de Lausanne. Sui temi Industry 4.0 collabora con il Fraunhofer Institute di Amburgo e l’Istituto Dalle Molle per l’Intelligenza Artificiale SUPSI.

Correlati




Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn