La pranoterapia: realtà vincente

Nelle mie mani la vita...

Sergio Freggia

Libri, Narrativa tra amici

2,99€

Disponibile all’acquisto e in Kindle Unlimited su Amazon

Descrizione

Questo testo è una testimonianza dell’efficacia della pranoterapia. “Sono un esempio lampante di come sia indispensabile la pranoterapia” scrive un paziente di Sergio Freggia. La pranoterapia non ha controindicazioni e il suo effetto dura nel tempo. È riconosciuto che questa pratica può interferire con il sistema immunitario fortificandolo così che possa superare fenomeni infiammatori anche gravi. È inoltre accettato dalla moderna neurofisiologia il concetto che il sistema immunitario è parte integrante del sistema nervoso centrale. L’energia fornita dalla pranoterapia potrebbe ridare al sofferente la possibilità di curarsi.

In questo ebook che si può leggere in poco più di un’ora, Sergio Freggia porta la sua esperienza a testimonianza dell’efficacia della pranoterapia, che viene raccontata nei suoi diversi aspetti, affinché questa disciplina possa entrare a far parte delle cure mediche per determinate patologie. Un testo utile per tutti, pazienti, medici, addetti ai lavori e persone comuni che vogliono saperne di più, oltre i preconcetti.

Autore

Sergio Freggia nasce il 22 dicembre 1937 a Pisa da umile famiglia. Vive la sua infanzia prima per le strade della città toscana martoriata dai bombardamenti, poi nei collegi. Per sfuggire alla povertà e a un destino che si accanisce contro di lui, nel maggio del 1954 si arruola come volontario nella Legione e parte per l’Algeria da dove fugge nel 1956. Tornato a Pisa, nel 1961 si sposa e ha tre figli. Partecipa attivamente alla vita politica negli anni delle rivolte studentesche per difendere i suoi ideali. Nel 1975 entra nel mondo degli ambulanti e qui lavora per dodici anni; è in questo periodo che scopre le sue doti di pranoterapeuta. Nel 1987, lasciata la piazza, inizia la nuova avventura vicino a chi soffre, con umiltà e dedizione. Inizialmente lavora in uno spazio concesso dalla signora Nicla Migliori presso il Circolo Mediterraneo di tennis, in seguito si sposta sempre a Pisa in via B. Cottolengo. Agli inizi degli anni Novanta presta la sua opera nella clinica di Terapia antalgica come volontario per circa tre anni. Nel 1994 entra a far parte di un importante centro medico di Firenze e spesso viene richiesto il suo intervento per diversi casi clinici negli ospedali locali. Nel dicembre 2002 esce il suo primo libro Un uomo di nessuno. Autobiografia di un personaggio scomodo. Dal 2002 esercita la pranoterapia a Tirrenia in via Dei Gattici 51/c. Nei momenti liberi porta avanti il suo primo amore: la pittura.

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn