Nessuno è buono

Michele Sciscio

eBook, In evidenza, Narrativa - Pesci Rossi, Noir

ebook 4,99 € | cartaceo 10,99 €

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Gualtiero Covella è un ex professore di latino. Solitario e disilluso, è finito dentro per rapina. Ha una mira eccellente e questo lo rende un tiratore apprezzato. E, una volta libero, il suo lavoro sarà un omicidio su commissione. Tra cronisti ficcanaso, amici pronti a tradire, ambiziose dive del web e ambigui sacerdoti, prende vita un noir crudele, ironico e disperato. In una Puglia assolata e marginale, quasi una versione noir del Far West, l’unica verità sarà che Nessuno è buono.

Autore

Michele Sciscio, pugliese, insegna alle elementari e la sua passione è il calcio: tifa per una grande squadra che preferisce non nominare per evitare polemiche (quando dice così tutti capiscono qual è). Ha collaborato con diverse testate giornalistiche della sua regione e recitato in teatro. Ha pubblicato nel 1998 il racconto lungo La fine del lupo (Croce Editore) e la silloge Senza Musica (Tracce). Nessuno è buono (goWare) è il suo primo romanzo.

Ne parlano

«L’impressione che si ha leggendo Nessuno è buono è che l’autore si sia divertito a mescolare il thriller finanziario (la piccola banca che si trova in gravi difficoltà economiche è sicuramente di grande attualità) con quello a carattere mistico/religioso (un filone che ha trovato probabilmente la sua massima espansione con Il Codice Da Vinci […]» La stamberga dei lettori

«“Nessuno è buono” è un romanzo realistico, a tratti anche disperato, ma con un filo di ironia che lo pervade dall’inizio alla fine» Io ce l’ho fatta [Intervista]

«Un romanzo avvincente, capace di instaurare empatia tra lettore e personaggi, ricco di colpi di scena e spunti di riflessione, e con un finale che si presta a diverse interpretazioni.» Pasquale Braschi su Puglialibre

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn