Oltre il velo dell'Iran

Cronache di viaggio nell'antica Persia

Marco Crisafulli

eBook, In evidenza, Viaggi

ebook 6,99 € | cartaceo 12,99 €

Per tutto il mese di ottobre su amazon a solo 3,99 €

Acquista ora
 

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

“In Iran un giovane mi ha chiesto se fossi giapponese; nella sua visione c’è il proprio paese e poi il resto del mondo”. Come dare torto a questo ragazzo, figlio di una civiltà che ha saputo sedurre tutti i conquistatori assimilandoli nella sua cultura? Il libro racconta “oltre il velo” calato sul paese negli ultimi decenni la terra degli Ari, percorsa in due viaggi attraverso l’altopiano centrale, culla della civiltà persiana, e regioni poco note a noi occidentali, ma ricche di capolavori, paesaggi affascinanti e paesini abbarbicati sulle montagne. Brevi ma intense immersioni nella civiltà millenaria delle varie genti che abitano e hanno abitato queste terre così affascinanti da sembrare irreali.

Autore

Marco Crisafulli, romano, dopo la laurea e il dottorato in Fisica, si guadagna da vivere esercitando il mestiere di informatico. È affetto dal “virus del viaggio, malattia sostanzialmente incurabile” (Kapuscinski). Dopo ogni ritorno si dedica allo sbroglio della matassa dei ricordi, che si srotola in racconti arricchiti da suggestioni personali, storiche e letterarie.

Pagina Facebook del libro
Per contattare l’autore scrivigli un’email

 

Ne parlano

«Oggi l’Iran viene dipinto come un Paese totalitario, estremista, guerrafondaio, nella migliore delle ipotesi un luogo dal quale tenersi alla larga. Marco lo attraversa in lungo e in largo e con i suoi racconti solleva il velo e ci mostra la realtà delle cose. Ci parla di un Paese accogliente, abitato da gente ospitale e gentile, sinceramente interessata a conoscere l’opinione del mondo occidentale.» Marco Lovisolo sul suo sito

«[…] l’autore ci prende per mano e ci conduce con dovizia di particolari ad ammirare i numerosi monumenti disseminati su tutto il territorio iraniano. Descrive le architetture, i decori, la luce e le atmosfere delle moschee, delle madrase, dei colorati ed affollati bazar, ma anche la solitaria pace di piazze e giardini che si svuotano nelle ore più calde del giorno o sul calar della sera. Particolarmente interessanti sono gli aneddoti che l’autore racconta riguardo al rapporto con la popolazione.» Beatrice Tauro su ArabPress

«L’autore ci descrive un Iran diverso dallo stato islamico tendente all’estremo che siamo abituati a vedere in tv.
Percepisce una genuina curiosità per l’occidente e resta affascinato dalla moltitudine di monumenti ed opere d’arte che incontra.» Eva su Il colore dei libri

Correlati


Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn