Pinocchio. Leadership senza bugie

Beppe Carrella

Eleonora Cao Pinna

eBook, goProf, In evidenza

ebook 4,99 € | 11,99 €

Per tutto il mese di settembre è in promozione su Amazon a soli 2,99 €

Acquista ora
 

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Cosa ci dovrebbe insegnare sulla leadership, Pinocchio, il re dei bugiardi? Cosa vuol dire raccontare bugie? Quale leader ammetterebbe candidamente che racconta, senza costrizioni, un sacco di frottole? La leadership è fatta, raccontata con storie sempre di grandi valori universali che si perdono, però, nella quotidianità del vivere assieme. Troppi omissis in queste storie. La vera leadership è un’altra cosa. Quello di Carrella è un viaggio attraverso la verità delle bugie a suon di musica, di rock scatenato e di canzoni che sembrano poesie e di poesie che sembrano canzoni. Una narrazione senza respiro. Nessun ammiccamento per ingraziarsi il lettore. Duro come solo il rock può esserlo. Come solo le storie vere lo sono. Ogni passaggio una canzone, un ricordo, un puntino, un racconto di storia aziendale. Canzoni, opere, fumetti, documentari, videoclip per la declinazione originalissima dell’eroe Pinocchio che cerca di diventare libero attraverso la disobbedienza, la bugia e il confronto con la propria vulnerabilità.

 

Autore

Beppe Carrella, manager cresciuto nel mondo ict, ceo di alcune aziende di questo settore in Italia e all’estero, fondatore di bclab e docente in diverse università italiane e straniere. Nel 2013 il suo libro Provocative thoughts è stato considerato tra i dieci libri più importanti sul tema delle risorse umane dalla prestigiosa rivista americana hr.com, pubblicato in Italia come Provocazioni manageriali (Apogeo, 2008)

Ne parlano

«[…] forse il percorso del leader è proprio quello di essere capace di resistere alle tentazioni di essere solo comunicazione: “il gran comunicatore” e più che dire la verità, racconta solo quello che pensa gli altri vogliono sentirsi dire. E, in fondo, Pinocchio è quello che dice meno bugie di tutti.» Antonia Colasante su Tira graffi

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn