Quel che è di Cesare

Massimo Blasi e Laura Zadra

eBook, Giallo-Thriller, In evidenza, Narrativa - Pesci Rossi

ebook 4,99 € | cartaceo 12,99 €

Per tutto il mese di novembre su amazon a solo 2,99 €

Acquista ora
 

Disponibile all’acquisto e in Kindle Unlimited su Amazon

ordina il tuo libro

Descrizione

L’uomo più potente di Roma, Giulio Cesare, è stato assassinato. Per le vie dell’Urbe sconvolta dal timore di una nuova guerra civile viene avvistato il fantasma del defunto dittatore. Dietro di lui un’efferata catena di omicidi. Soltanto il razionalissimo imbalsamatore di cadaveri Lart non crede allo spettro e, affiancato dal suo vanesio schiavo Silvius, comincia a indagare per dissipare i fumi della superstizione. La ricerca della verità lo porterà tra attori e senatori, maghe e ciarlatani e metterà a rischio anche le persone a lui più care. Fino all’incredibile finale.

Pagina Facebook

Account Twitter

Profilo Instagram

Autore

Massimo Blasi, canaro e dottore di ricerca in Storia romana, ha ricevuto il “Premio Sapienza 2012” per il suo libro Strategie funerarie e ha pubblicato numerosi articoli sulla morte nella Roma antica. Vive a Parigi, dove lavora presso l’École Pratique des Hautes Études per dedicarsi a un tema, per una buona volta, non funerario.

Laura Zadra, gattara e bibliotecaria presso il Dipartimento di Filologia classica dell’Università di Roma La Sapienza, è dottoressa in Letteratura anglo-americana. Esperta di letteratura gialla, è fra i soci fondatori della libreria romana “Suspense”, l’unica in Italia specializzata nel genere poliziesco, dove lavora attivamente.

Ne parlano

«A chi ama la storia, soprattutto l’epoca indimenticabile degli antichi romani e i gialli. Questi due elementi, mischiati insieme, vi regaleranno un romanzo che vi riporterà indietro nella storia, mescolando la realtà con la fantasia e con una grande suspense. Ma non mancano tanti episodi divertenti e ironici, che lo rendono una lettura piacevolissima.» Eleonora 4/5 Scaffali da riscrivere

«Un viaggio nell’antica Roma pieno di dettagli, dalle strade al clima sociale presente all’epoca, un romanzo che non delude per veridicità storica ma che comunque non annoia, rivelando un bell’equilibrio tra curiosità e puro piacere del giallo storico. Insomma un poliziesco d’altri tempi molto ben equilibrato sia sui fatti di sangue sia per l’intreccio retrostante agli eventi che Lart si troverà a sbrogliare.» L’officina del libro

«Per gli amanti del genere, come lo sono io, questo libro è puro divertimento.
Racchiude in sé tutte le caratteristiche del giallo alla Agatha Christie.
Ironico (a tratti irriverente), breve, ricco di false piste e colpi di scena. Il ritmo incalzante, poi, invoglia il lettore ad una lettura avida ed instancabile.» Ambra su Liber libri

«È un libro molto scorrevole, che ha saputo, personalmente parlando, dissolvere del tutto quel velato scetticismo che avevo verso il “Giallo Storico”, rapendomi capitolo dopo capitolo, pagina dopo pagina.» Antonio Canale dà 5/5 su Hobbybook

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn