Una coppia perfetta. L’amore ai tempi di Grindr

Mariano Lamberti

audiobook, eBook, In evidenza, LGBT, Narrativa - Pesci Rossi

ebook 4,99 € | cartaceo 9,99 € | audiobook 9,99 €

Amazon | Apple iBookstore | Apple iTunes (audiobook) | Audible di Amazon (audiobook) | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Marco è un creativo che lavora nella pubblicità. Alex è infermiere in una struttura ospedaliera. Si contattano su Grindr, l’app per incontri veloci e immediati. L’intesa è istantanea, vanno a vivere insieme da subito e diventano una coppia. Coppia nasce dal latino “copulare”, e vuol dire “unire in matrimonio”. L’altro significato, scopare, è venuto dopo. Nonostante la convivenza e le apparenze formali, Marco non cambia le sue abitudini: segue fedelmente i suoi impulsi, le sue smanie sessuali, e tradisce Alex con metodica assiduità. Alex, anche se finge di non essere geloso, cova in realtà un sordo rancore. La loro unione è la consuetudine di un’intimità, embolo di pulsioni aggressive colmo di bisogni rigidamente celati all’interno che schiaccia ogni iniziativa legata all’Eros senza ruoli. Marco e Alex sono la coppia perfetta. Sì. Loro lo chiamano Amore. Gli psicologi, invece, Narcisismo.

Autore

Mariano Lamberti (Pompei, 1967) è regista, poeta e scrittore. Nel 1997 realizza il documentario Una storia d’amore in quattro capitoli e mezzo, sullo scrittore ebreo Brett Shapiro, vincendo il premio Libero Bizzarri. Del 1999 è il suo primo lungometraggio, Non con un bang, presentato alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Ha diretto inoltre Colpi di sole (2007) per Rai Tre e Il peccato e la vergogna (2013) per Mediaset. Nel 2010 ha diretto un episodio di Napoli 24 con Paolo Sorrentino e Pietro Marcello. Del 2012 è il film Good As You – Tutti i colori dell’amore, uscito poi in Francia, Spagna, Germania e USA. Ha pubblicato due raccolte di poesie: Dopo il dolore (2006) e La supplica di Brahma (2015).

 

Ne parlano

«questo libro ci fa sentire sempre meno soli in un mondo che sta cambiando, soprattutto sentimentalmente. Un romanzo divertente, crudo, ed esplicitamente spietato, dove chiaramente ci trasporta nelle verità mai dette. Senza mezze misure ci fa porre una domanda, con una risposta non tanto scontata, “Quante possibilità ci sono di trovare l’amore su un social network?”.» Maria Rosaria Ianniciello su Senza Linea

«La coppia perfetta non esiste, non ci sono né buoni né cattivi, forse neanche l’amore esiste davvero, non per come lo si intende oggi in termini di sentimento assoluto e idealizzato – esiste invece una presenza, l’uno per l’altro, un’accettazione dei limiti e dei difetti dell’altro, che forse sono proprio quelli che creano le condizioni per cui un rapporto sia, se non perfetto, sicuramente unico.» Fabiomassimo Lozzi su Bookciak Magazine

«un romanzo ironico, crudo, duro, divertente, doloroso, esplicito, spietato, violentemente credibile, che indaga le menzogne che ci si racconta, le verità che non si è disposti ad ammettere, il narcisismo imperante, le atroci prevaricazioni, una certa diffusa immaturità di fondo e le umane, umanissime debolezze.» Gabriele Ottaviani su Mangialibri

«Lamberti, con uno stile narrativo pulito e non banale, riesce a coinvolgere il lettore, a stimolare un dibattito profondo non solo su usi e abusi dell’applicazione che dà il titolo al romanzo, ma anche su fragilità e situazioni quotidiane in cui molti di noi potranno riconoscersi.» Intervista su Culturagay.it

«Marco è un creativo che lavora nella pubblicità, mentre Alex è infermiere in una struttura ospedaliera: si contattano su Grindr, la famosa app gaya nota a tutti per incontri veloci ed immediati.
L’intesa tra i due è istantanea, vanno a vivere subito insieme bruciando le classiche tappe diventando, così, una coppia a tutti gli effetti. Marco e Alex sono, a guardarli da fuori, la coppia perfetta. Loro lo chiamano amore, mentre gli psicologi puro narcisismo. Ma quante possibilità ci sono di trovare l’amore vero su un’applicazione nata per passare momenti ad alto tasso erotico? Lo abbiamo chiesto a Mariano Lamberti, autore del romanzo queer più discusso del momento, “Una coppia perfetta. L’amore ai tempi di Grindr” il quale, tra una domanda e l’altra, ci ha parlato di promiscuità, di tradimenti, di flirtaggi selvaggi, di attivi, passivi e dell’avanzamento della monogamia nelle coppie gay.» Alessio Poeta intervista Mariano Lamberti su gay.it

«Grindr è diventato un fenomeno sociale che traccia il profilo di tutta una generazione di omosessuali e che ha fortemente influenzato il fenomeno delle chat d’incontri anche per gli eterossesuali. A questo punto artisti, videomaker, stilisti e illustratori, hanno sentito la necessità di indagare gli aspetti più alienanti di questo fenomeno per recuperarne quel che resta dell’aspetto umano.» Lo stato dell’arte ai tempi di Grindr su Urban Contest Magazine

«Che cosa intendi per coppia perfetta? Se ne hanno concretizzazioni tra le persone omosessuali o è una mera utopia?
La coppia perfetta di cui parlo nel libro è quella incastrata nelle proprie debolezze e manie (in questo caso sessuali) le quali, anziché diventare materia di conoscenza e intimità, vengono usate per proteggersi dall’esterno, dal giudizio degli altri. Diventano il fortino dell’io, la bandiera del proprio narcisismo. La coppia perfetta per me non esiste. Il libro è infatti un elogio della coppia imperfetta» Francesco Lepore intervista Mariano Lamberti su PrideOnline

Correlati




Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn