Il lavoro non ha età

Stili vocazionali e leadership in azione

Eva Giudicatti

con Guerini Next, Libri

ebook 14,99€ | cartaceo 20,00€

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | MondadoriStore

Descrizione

Il lavoro non ha età e la motivazione non dipende dall’età anagrafica ma da molteplici fattori biografici e culturali, combinati al legame tra il singolo e l’organizzazione.

Eva Giudicatti, consulente ed esperta di culture organizzative come leva competitiva, e Marco Grazioli, presidente di The European House-Ambrosetti, sintetizzano questi fattori in 8 stili di approccio al lavoro. Gli 8 stili, espressione di differenti assetti motivazionali, possono fornire al lettore occhiali con i quali mettere a fuoco comportamenti, scelte e aspettative dei lavoratori in un periodo attraversato da elevate incertezze.

Sognatori statici o conquistatori allo specchio? Seminatori d’abbondanza o maghi dell’organizzazione? Se quando si parla di lavoro l’età è un’opinione, diventa cruciale conoscere gli 8 stili, che con nomi evocativi vogliono esplorare le modalità con le quali vivere le organizzazioni, creare proficui rapporti lavorativi e, perché no, progettare una leadership efficace e quanto mai preziosa in tempi di crisi.

Autore

Eva Giudicatti, dal 2012 Senior Consultant in The European House-Ambrosetti, è responsabile dell’area ricerche in ambito People strategies e studia la cultura organizzativa come leva competitiva, anche attraverso la realizzazione di programmi di sviluppo manageriale e del talento organizzativo. Laureata in Filosofia, ha approfondito i suoi studi in discipline sociali comparate a Parigi presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales, si è poi specializzata in Formazione Formatori, in Executive e Corporate Coaching. Tra le ultime ricerche da lei condotte si ricordano: Age at Work e Bravi manager Bravi.

Marco Grazioli, Presidente di The European House-Ambrosetti e responsabile dell’area «Vantaggi competitivi attraverso le persone». Nel 2008 è stato protagonista, con altri partner, del management buyout dell’azienda. Di formazione sociologica, esperto di gestione dei processi di cambiamento e processi negoziali complessi, insegna Processi Decisionali e Negoziali nella Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tra le sue pubblicazioni: Come si decide in azienda (1990), Cambiamenti – Azione collettiva e intrecci organizzativi in un’epoca di crisi (2012) e con Carlo Adelio Galimberti Creare governare e dirigere (2015).

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn