La gestione delle risorse umane

Formazione manageriale in sanità

Alessandro Colombo, Marta Marsilio

con Guerini e Associati Edizioni, Libri

ebook 22,99€ | cartaceo 34,00€

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | MondadoriStore

Descrizione

La crisi pandemica ha evidenziato che la salute è sì un bene pubblico ad altissimo valore intrinseco, che tuttavia può influenzare il valore sociale in senso molto più ampio. Di conseguenza, le strategie e le scelte operative che riguarderanno il Sistema Sanitario Nazionale rappresentano un volano per l’evoluzione futura del nostro Paese. È in questo contesto che la formazione diventa un momento essenziale per la pianificazione organizzativa, e in particolare la formazione manageriale di medici, infermieri e personale della salute: essa, infatti, non è solo l’ambito di trasmissione di competenze gestionali, ma rappresenta la dimensione privilegiata in cui il sistema sanitario si conosce e si costruisce. Nato in occasione dei corsi organizzati dall’Accademia di formazione per il servizio socio-sanitario lombardo, questo manuale coniuga le conoscenze teoriche dei docenti con l’esperienza pratica dei partecipanti. Partendo dal quadro di riferimento legislativo e contrattuale che regola la gestione delle risorse umane, pone attenzione in particolare sulla progettazione di modelli organizzativi innovativi, sull’ottimizzazione dei processi di comunicazione interna e di leadership, sui risultati ottenuti con la valutazione delle performance e i sistemi premianti. Un percorso completo e sistematico per sensibilizzare i manager sanitari sul tema cruciale della valorizzazione delle persone e, allo stesso tempo, un laboratorio, un riferimento per un confronto dinamico e in costante evoluzione tra medici, infermieri e tutti i professionisti della salute.

Autore

Alessandro Colombo è direttore dell’Accademia di formazione per il servizio sociosanitario della Lom­bardia di PoliS-Lombardia. Ha una laurea in Filoso­fia all’Università Cattolica del Sacro Cuore, un PhD in Storia economica a Verona, un MPhil in European studies a Cambridge, un MSc in Policy research a Bristol e un Certificato di Formazione manageriale in sanità alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Avendo dedicato la sua esperienza formativa e professionale alla ricerca e al servizio alle istitu­zioni pubbliche, oggi insegna Politiche pubbliche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È stato, inoltre, direttore scientifico di Éupolis Lom­bardia, visiting scholar al Sydney Sussex College, University of Cambridge UK, reviewer di riviste in­ternazionali membro dell’Editorial Board del Jour­nal of Comparative Policy Analysis e dell’esecutivo dell’Associazione mondiale di politiche pubbliche.

Marta Marsilio è professore associato di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Economia, Ma­nagement e Metodi Quantitativi (DEMM) e membro del Comitato di Indirizzo di HEAD (Centro di Ricerca e Alta Formazione in Health Administration) dell’U­niversità degli Studi di Milano. È responsabile del corso di Economia Aziendale e Accounting (laurea triennale in Economia e Management) e del cor­so di Management delle aziende sanitarie (laurea triennale in Management Pubblico e della Sanità). Le sue principali attività di ricerca riguardano: ope­rations management nei servizi sanitari; valutazio­ne delle performance dell’innovazione nella sup­ply chain in sanità; partnership pubblico-private; valutazione degli impatti dell’innovazione tecno­logica nel settore pubblico e sanitario. È editorial administrator della rivista Health Services Manage­ment Research, membro del comitato editoriale di Mecosan, Consigliere di Apaform, research fellow del Karolinska Institute.

PoliS-Lombardia è ente pubblico strumentale di Regione Lombardia, nasce il 1° gennaio 2018 dalla fusione di precedenti enti e agenzie, con la mission di supportare progettazione, realizzazione e valutazione delle politiche regionali. Ha ottenuto la certificazione di qualità per le attività che svolge.

In ambito sanitario, attraverso l’Accademia per il servizio socio sanitario lombardo, si occupa di integrare le funzioni di didattica, assistenza e ricerca del Sistema Sanitario Lombardo, garantendo in modo particolare − tra le numerose attività di promozione, riflessione e controllo − la formazione specialistica obbligatoria non universitaria prevista dalla normativa nazionale per i futuri Medici di Medicina Generale.

Direttore generale: Fulvio Matone

Direttore scientifico: Raffaello Vignali

Direttore Accademia di formazione per il servizio sociosanitario lombardo: Alessandro Colombo

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn