Perché esistono le imprese e come sono fatte

Giulio Sapelli

con Guerini e Associati Edizioni, Libri

ebook 12,99€ | cartaceo 18,50€

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | MondadoriStore

Descrizione

L’International Bibliography of Business History (Routledge, Londra) ha collocato Giulio Sapelli tra i fondatori della storia dell’impresa a livello mondiale. Questo agile saggio presenta gli esiti innovativi di molti anni di riflessioni scaturite dallo studio e dall’esperienza nel lavoro di ricerca nell’impresa, svolte per importanti università, aziende e fondazioni internazionali. Qui vengono ripercorse le radici dell’impresa – anche extraeconomiche – in tutte le sue forme principali: la piccola impresa, quella pubblica, cooperativa, fino alla visione planetaria di un’impresa oltre la nazione.
Un testo imprescindibile per comprendere le logiche di crescita e di trasformazione delle imprese, la loro natura e la loro strategica importanza nel passato, nel presente e nel futuro.

Autore

Giulio Sapelli  è nato a Torino nel 1947 e ha insegnato in Europa, in Australia e nelle due Americhe e i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Ha lavorato e lavora come formatore, consulente strategico e consigliere di amministrazione per importanti imprese internazionali. Nel 2018 gli è stato assegnato il Premio «Manlio Germozzi» che va ai più meritevoli sostenitori delle virtù dell’artigianato e delle piccole imprese. Tra gli ultimi libri pubblicati: Cleptocrazia (2016), Un nuovo mondo (2017), Oltre il capitalismo (2018), Chi comanda in Italia (nuova edizione, 2018) e, con Enrico Quintavalle, Nulla è come prima (2019).

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn