Discorsi sull’Europa

Dal manifesto di Ventotene al Trattato di Lisbona e alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

a cura di Ubaldo Villani-Lubelli

eBook, FIRSTonline con goWare, goWare ti regala, In evidenza

gratis

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Cubolibri | Ebookizzati | Feedbooks | Google Play | Hoepli.it | IBS.it | InMondadori | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | Libreria Universitaria | Media World | Omnia Buk | Ultima Books

Descrizione

L’Europa è in grave pericolo: la crisi economica da un lato e i movimenti contro l’euro dall’altro hanno stretto in una morsa soffocante il più grande esperimento sociale e politico dell’ultimo secolo. Può l’Europa salvarsi? Sì, se ritorna a Ventotene, cioè agli ideali e alle motivazioni delle origini.

È quello che cerca di affermare questa raccolta di discorsi sull’Europa che inizia proprio con il “Manifesto di Ventotene” per arrivare fino al discorso di Matteo Renzi al congresso dei socialisti europei. Sono presentati anche testi inediti per il pubblico italiano, come la lettera di Helmut Schmidt a Hans Tietmeyer dal significativo titolo “La Bundesbank: nessuno Stato nello Stato” e il discorso del 29 agosto 2012 di Mario Draghi, presidente della BCE: “Siamo pronti a fare tutto il necessario per salvare l’euro”. Veri e propri milestone nella costruzione dell’Europa, contrappuntati da interventi di grandi sostenitori della causa europea come Giorgio Napolitano, Martin Schulz e François Hollande. Il lettore trova anche il testo integrale del Trattato di Lisbona e della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo.

L’introduzione di Pier Virgilio Dastoli, presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo chiarisce bene gli intenti di questa pubblicazione. Un ebook imperdibile per chi ha a cuore la causa europea e per chi, ahimè, la combatte.

Autore

Ubaldo Villani-Lubelli, classe 1978, è ricercatore, giornalista free-lance e blogger esperto di politica e cultura
tedesche. Laureato in Filosofia, ha conseguito un dottorato di ricerca in Filosofia tedesca tardomedievale. Ha lavorato e insegnato all’Università di Colonia e ha numerose esperienze di studio all’estero (USA, Francia e Germania). Scrive per diverse testate cartacee e online tra cui “Longitude”, “Limesonline”, “SuccedeOggi” e “Il Borghese”. Cura il blog “Potsdamer Platz”.
Oltre a numerose pubblicazioni scientifiche in italiano, inglese e tedesco ha già pubblicato per goWare Enigma #merkel e Piratenpartei. Attualmente è assegnista di ricerca in Storia delle istituzioni politiche e parlamentari alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, consigliere di amministrazione dell’Istituto di culture mediterranee della Provincia di Lecce e componente del gruppo (Ri)Generazione Politica.

Pier Virgilio Dastoli, già assistente di Altiero Spinelli, presiede il Consiglio italiano del movimento europeo. Ha
ricoperto vari ruoli nelle istituzioni europee tra cui dal 2003 al 2009 quello di direttore della rappresentanza in Italia della Commissione europea. È stato presente nelle organizzazioni europeiste e federaliste dove è stato segretario generale del Movimento Europeo Internazionale dal 1995 al 2002. Ha scritto numerosi saggi e articoli sull’Europa.

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn