Le farfalle di Antilia

Gite fuori porta nella cultura

Marika Lion e Angelo Santoro

Antilia e Zefiro, audiobook, eBook, In evidenza

ebook 4,99 € | cartaceo 9,99 € | audiobook 5,99 €

Amazon | Apple iBookstore | Apple iTunes (audiobook) | Audible Amazon (audiobook) | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

Antilia e Zefiro è una collana che vuole offrire l’emozione di qualche minuto di lettura, di ascolto o di entrambi allo stesso tempo, regalare qualche attimo che distolga dalle abitudini e dagli impegni quotidiani. In questo primo volume, Le farfalle di Antilia, si esplora un mondo segreto e una suggestiva capacità d’interpretazione descrittiva: si narrano intriganti emozioni, storie di personaggi racchiuse nella nostra memoria, fino a oltrepassare il fascino del mistero che si cela in tutti i racconti. Mentre si scorrono le parole, la voce diventa parte di uno spettacolo di strada, e i protagonisti recitano la storia della propria vita. Lo scrigno racchiude sedici brani da ascoltare in qualsiasi spazio della giornata, per trovare un momento di intimità letteraria, sì, ma “da marciapiede”. Questa prima raccolta prende il titolo dal regalo di Antilia ai suoi lettori, le farfalle.

Autore

Marika Lion è specialista in comunicazione istituzionale in ambito pubblico-finanziario e public affairs. Ideatore e organizzatore di mostre ed eventi culturali a carattere internazionale, oggi è curatore della rubrica Firstarte per “FIRSTonline” e cofondatore di “InteressicomunJournal”. Scrive di arte, cultura ed è anche autore di biografie.

Angelo Santoro è giornalista, scrittore e opinionista, con particolare attenzione alle tematiche sociali del nostro paese. Autore di numerosi libri, ha ideato e curato la rubrica Interessi Comuni sull’“Avanti!” online. Ora cofondatore e direttore di “InteressicomunJournal”, dove con il suo credo si propone di migliorare per poter partecipare a un’educata libertà di opinione.

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn