La famiglia R. Ricordi di un bambino in mezzo alla guerra

Eduardo Rescigno

Narrativa tra amici

ebook 6,99 € | cartaceo 13,99€

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | MondadoriStore

Descrizione

Gli occhi dei bambini, si sa, spesso vedono le cose in modi del tutto inaspettati. Vi piacerebbe provare a vedere Milano durante gli anni del fascismo, della guerra, dell’armistizio, della Repubblica di Salò e della Liberazione attraverso lo sguardo di un bambino? Quelli che compongono questo romanzo sono i ricordi vividi dell’autore, di quando abitava in centro città, frequentava l’Istituto Gonzaga e il cielo era attraversato dalle sirene anti aereo. Molti eventi, anche drammatici, passano davanti agli occhi di quel bambino, e poi del ragazzo che si avvicina all’adolescenza, vengono visti con la serena consapevolezza di essere in qualche modo intoccabile, protetto dalla salda struttura familiare. Due famiglie, in realtà, quella del padre, un napoletano ben inserito nella realtà milanese, attento a non scoprire il suo ruolo di antifascista defilato, e l’ampia famiglia della madre, i Reichlin, variamente legata all’antifascismo, al fascismo, e al Partito Comunista.

Autore

Eduardo Rescigno (Milano 1931), si è dapprima occupato di cinema, radio e televisione, e dal 1964 al 1980 ha diretto le collane musicali settimanali Fabbri. Ha collaborato ai programmi di sala del Teatro alla Scala e della Fenice di Venezia, e ha insegnato Storia della musica nei Conservatori di Parma e di Como. Le sue commedie sono state rappresentate al Festival di Locarno, al Teatro Filodrammatici e al Teatro dell’Elfo di Milano. È autore dei libri Lorenzo Da Ponte (Bompiani), Dizionario rossiniano e Dizionario verdiano (Rizzoli), Alla ricerca di Penelope Mozart (Skira), Una voce poco fa (Hoepli), Lettere di Verdi (Einaudi).

Condividi su Facebook Twitter LinkedIn