La legge

Frédéric Bastiat

eBook, Filosofia, In evidenza

ebook 4,99 € | cartaceo 9,99 €

Amazon | Apple iBookstore | Bookrepublic | Giunti al Punto | Google Play | IBS.it | Kobo Books | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli | MondadoriStore

ordina il tuo libro

Descrizione

La Legge è uno dei testi fondativi del pensiero liberale moderno. Un piccolo saggio che ha avuto una fortuna immensa soprattutto negli Stati Uniti dove tutt’oggi si vendono migliaia di copie di questo visionario pamphlet. Il pensiero di Bastiat ha educato intere generazioni alla cultura della libertà. Ispirandosi a Locke, il pensatore francese mette in atto una delle più strenue e radicali difese dei diritti individuali. La libertà, che è propria dell’ordine naturale, è l’unico modo legittimo, pacifico e davvero necessario di intendere e organizzare le relazioni tra gli uomini. Bastiat porta alle radicali conseguenze questa concezione rigettando ogni forma di statalismo e di legalismo. L’insegnamento di Bastiat è essenzialmente la necessità della resistenza della società civile di fronte alla classe politica e alle pretese del potere, che si esprimono anche nelle forme statali più evolute. Un tema attualissimo. La Legge è un libriccino che tutti coloro che hanno a cuore la libertà e la dignità degli esseri viventi dovrebbero tenere a portata di mano, anche sul proprio smartphone.

Con traduzione e introduzione di Nicola Iannello uno dei maggiori studiosi italiani del pensiero liberale e libertario

Autore

Frédéric Bastiat (1801-1850) attraverso brillanti critiche alle teorie protezioniste, ispirate dall’esempio inglese, contribuì all’affermarsi sul continente europeo della cultura del libero scambio. Combatté con vigore anche il socialismo in nome della spontaneità della vita economica che vede come unica fonte di equilibrio e di prosperità delle nazioni e delle persone. Si può ritenere uno dei precursori della tradizione giusnaturalista del xix secolo e del pensiero della Scuola austriaca di economia che ha avuto un’influenza enorme nello sviluppo delle politiche economiche e monetarie degli ultimi 40 anni.

Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn