Il pallonaro

Luigi Romolo Carrino

eBook, In evidenza, LGBT, Narrativa - Pesci Rossi

ebook 4,99 € | cartaceo 10,99 €

Disponibile all’acquisto e in Kindle Unlimited su Amazon

ordina il tuo libro

Descrizione

I gay nel calcio non esistono. Nel mondo dei machi, pallonari non ce ne sono. Il calcio è uno sport duro, contrasti accesi, aggressività e tanta cattiveria agonistica, senza contare che spesso si sta nudi negli spogliatoi.

L’attaccante napoletano Diego Di Martino ha realizzato il sogno della sua vita: il suo primo campionato di calcio in serie A. Sa di essere ricchione e lo sa anche il suo procuratore Marco Natti che per due anni gli ha organizzato incontri clandestini con marchette e venditori di sesso.

Diego è stanco di sotterfugi, è stressato, si sente solo ed è facile possa commettere qualche passo falso e compromettere la sua carriera per sempre. È per questo che Natti gli rivela l’esistenza di una rete di insospettabili calciatori gay coordinata da Michael Feemors, il giocatore più virile e scontroso del  campionato, e da Simone Ristagni, il centrocampista sposato e con prole della nazionale italiana.

Alla prima riunione Diego incontra Stefano Baldini, portiere della sua stessa squadra, e con lui comincia una relazione. Marisa, così è stata denominata la rete, permette di parlare di sé senza dover mentire, di trovare luoghi sicuri e persone fidate con cui fare sesso. 
Ma non è soltanto questo: la rete ha uno scopo ben preciso e per questo ha regole e leggi precise, e prevede punizioni per chi viola la sua costituzione, proprio come un piccolo Stato. Una di queste regole impone che non esistano relazioni tra i suoi membri e Diego non ne comprende il motivo.

È una notte di gennaio a rivelarglielo, quando un commando sequestra Diego e Stefano pestandoli a sangue, qualcosa che serve non tanto a interrompere i “vostri giochetti del cazzo”, come li definisce Giussy, il capo degli ultras della loro squadra, ma a non farli sapere a tutto il campionato. Il pallonaro ruota intorno ai verdenero, una non meglio identificata squadra del Nord-Ovest, scoperchia un po’ di pentole sull’ipocrisia del mondo del calcio e racconta quello che nell’universo pallonaro sanno tutti, comprese l’omosessualità e la bisessualità di alcuni di loro.

Leggi in anteprima l’incipit

Pagina Facebook: Il pallonaro

Autore

Luigi Romolo Carrino nasce nel 1968 a Napoli ed è laureato in Informatica. Ha una venerazione per la mozzarella di bufala, per febbraio e per Mariangela Gualtieri. Fuma quaranta sigarette al giorno e quando gioca il Napoli arriva anche a sessanta.
Ha scritto per il teatro e ha pubblicato tre libri di poesia (il più recente è Certi ragazzi, Liberodiscrivere 2011). Nella narrativa ha esordito nel 2006 con due racconti in Men on Men 5 (Mondadori, 2006). Ha pubblicato Acqua Storta (Meridiano Zero, 2008; anche in edizione speciale con allegato il CD del recital La versione dell’acqua), Pozzoromolo (Meridiano Zero 2009), il racconto lungo Calore (Senzapatria Editore, 2010), la raccolta di racconti Istruzioni per un addio (Azimut, 2010), il reportage sui cantanti neomelodici A Neopoli nisciuno è neo (Laterza, 2012) e Esercizi sulla madre (Perdisa, 2012), La buona legge di Mariasole (Edizioni E/O, 2015).

su Twitter: @lrcarrino
su Facebook: L.R. Carrino

Ne parlano

«Il pallonaro con maestria e alternando leggerezza a profondità, ci narra quello che tutti sappiamo ma non vogliamo ammettere, costi quello che costi. Non è un romanzo che parla di sport, che rimane comunque il tema principale, ma racconta l’amore, la passione, la paura, la vergogna, il rispetto e l’onore.» recensione di Kiki su Romanticamente Fantasy

«Vi capita mai di finire un libro e rimanerci male per averlo concluso? Beh, a me sì e Il pallonaro di Luigi Romolo Carrino è uno di quei libri. Non solo ha la capacità di catturarti durante la lettura, ma anche dopo, facendoti rimpiangere di averlo divorato così in fretta.» Francesco Sansone sul blog “Il mondo espanso dei romanzi gay”

Correlati




Condividi su Facebook Twitter Google LinkedIn